CosafaccioCategoria

ANOMALIE PERIFERICHE nasce con l'obiettivo di riportare in superficie quelle opere passate inosservate nel circuito delle grandi produzioni che ritengo essere degne di attenzioni per contenuti ed interesse culturale. Metterò a fuoco dischi, film ,fumetti e opere teatrali che mi hanno emozionato , coinvolto intelligentemente comunicandomio realmente qualcosa di importante , divertendomi e porgendo lo sguardo a riflessioni intimiste e non. Le recensioni non saranno eccessivamente tecniche o storiografiche , prediligerò piuttosto un linguaggio emotivo , personale ,che possa trovare nella condivisione lo spirito per una intelligente comunicazione e magari diffonderne il senso. Non troverete quindi, recensioni di Film famosi o di altre opere già conosciute al grande pubblico e non le troverete per il solo motivo che sono già famose. La mia intenzione è quella di creare un ecosistema che si scosti leggermente dalla classica visione che abbiamo dell' arte usata unicamente per muovere la grande macchina economica e che si avvicini quanto più alla passione e all'amore nei confronti della creatività incondizionata al di la d'ogni politica, religione, credo, etnia e tutte le categorie senza le quali l'uomo ha semplicemente paura di vivere in preda alle Anomalie ritenute Periferiche.

Ma anomalie non vuole essere solo questo. Senza alcuna presunzione , vorrei stimolare l'attenzione sull'informazione "alternativa" non intesa come verità assoluta, ma come spunto per confrontare le diverse verità e completare la nostra personale visione delle cose. Mi concentrerò in particolar modo sulla scienza, segnalando documentari che ritengo fondametali per vivere coscientemente per non essere imboccati da informazioni che (non capisco ancora il motivo) diamo per scontato essere vere (come se le grandi potenze pensassero realmente al bene comune).

In parole povere, il mio intento è quello di stimolare la curiosità in ognuno di noi per renderci coscienti del fatto che abbiamo sempre e comunque una alternativa e che poter vivere con senso,è obbligatorio conoscere la realtà di cui ne sei organo attivo e potresti esserlo in modo meraviglioso.
Se condividi questo punto di vista e ti interessa dire la tua, compila il modulo "Scrivi con Me"


FRANZ (Francesco VD Trulli)

Sono nato l'11 Aprile 1977 a Sao Paulo del Brasile e credo che la vita sia una piccola parte del tutto.
Lo scrivo adesso, lo scrivo dopo anni trascorsi a voler capire  , tentando di avvicinarmi ad un senso che potesse darmi un equilibrio d'animo in grado di percepire la realtà in modo diverso. Ossia, senza subirla. Per poterlo fare è stato necessario sentirsi parte di un tutto che ho voluto e amato a prescindere e senza ragioni, con tutti i rischi che questo ha comportato, perchè tutto va vissuto sino al midollo.
Visita il mio sito personale : www.francescotrulli.com



Matelda Sabatiello aiuto regista Nuovo Teatro San Paolo Roma

Aspettando Godo
Filomena Martorano
Fisici

La Trilogia del Sangue
La trilogia del Menga
La trilogia della villeggiatura
                                              Notte da Pinguini
                                              O Dio Pinter
                                              Party col morto
                                              Tuo e della madre che ho ucciso



Elementi indispensabili per una sana distrazione neurale

 

Archivio

Collaboratori