Mercoledì, 10 Febbraio 2016 01:00

Frank

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

PRODUZIONE : Gran Bretagna
REGIA    : Lenny Abrahamson
GENERE : Commedia
ANNO     : 2014

Jon è ragazzo con la speranza di diventare musicista . Cerca di rimare ogni cosa che vede senza mai riuscire a creare un brano che veramente comunichi qualcosa, ma è convinto che prima o poi ci riuscirà. Fortunatamente Jon entra a far parte di un gruppo come sostituto del tastierista ricoverato per infermità mentale dopo aver tentato di affogarsi dando il via ad una esperienza per lui incredibile. I cinque componenti del gruppo si ritirano in un bosco per incidere il nuovo album. Gli elementi sono tutti piuttosto instabili e con problemi psicologici ,ma hanno tutti un gran talento : compongono. Il leader del gruppo è Frank ,un ragazzo che indossa perennemente un enorme maschera senza la quale non riuscirebbe a socializzare. Frank è genio, un musicista creativo, dal nulla crea arte, offre il punto di vista alternativo, emana serenità , un artista di vita , un riferimento per l'instabilità dei componenti dell'intero gruppo pur essendo lui steso poco stabile. A unire il tutto è fondamentalmente il genio creativo e l'amore per la musica. Ma il timido ed impacciato Jon cresce artisticamente nonostante le forti diatribe con Clara alla quale non è mai piaciuto, Jon inizia a creare musica, conquista le grazie di Frank , inizia a trasformarsi a mietere nella testa di Frank i primi semi della discordia. Abrahamanson rende alla perfezione questo cambiamento quando la sicurezza inizia a dilagare divenendo subdolo egoismo. Davvero un plauso. Jon infatti inizierà  "postare" i video della band in rete, creerà attesa e inizierà a diffondere il nome galvanizzando Frank ,ma non il resto del gruppo. E' forte la critica rivolta ai sitemi di diffusione odierni che creano fan virtuali che nulla hanno a che fare con l'amore per la musica. La linea silente è quella : l'arte di mercato di oggi è una vetrina di immagini forti, l'arte di chi ama il sentimento da cui nasce è l'arte che muove la vera natura dell'uomo. La regia è tipicamente inglese nei colori e nel gioco dei primi piani e il film conquista nella prima fase per Frank che coinvolgerà anche noi , nella seconda sarà il vero volto di Jon a farla da padrone sino al finale.

  • Frank è stato presentato al "Sundace Film Festival 2014"
  • Una mia nota: il trailer non da giustizia al Film, appare come comico e piene di gag esilaranti . Non è assolutamente così.

IN BREVE
Frank si rivela un film pieno di significati e messaggi, i protagonisti rapiscono per emotività , il personaggio di Frank è geniale ,poetico allo stesso tempo. Abrahamanson dimostra come sia quasi una terapia dar sfogo alle passioni che muovono il nostro senso artistico.

Letto 615 volte

Lascia un commento

Contatore

Archivio

Collaboratori