Domenica, 22 Maggio 2016 02:00

Prometeo In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

TITOLO  : Prometeo
AUTORI : Christophe Bec - Stefano Raffaele - Alessandro Bocci
GENERE : Fantascienza
ANNO    : 2014 - 2016
PAESE   : Francia
VOLUMI : 5

"Una serie di avvenimenti inspiegabili sta sconvolgendo la Terra. Questi fenomeni colpiscono in tutto il globo, giorno dopo giorno, alla stessa ora. Qual'è la loro origine? Mentre ovunque gli aerei precipitano e l'apocalisse si abbatte sul pianeta, il futuro dell'umanità sembra piombare all'improvviso nelle tenebre più oscure. Che la nostra civiltà sia arrivata al capolinea?
Fonte : Mondadori Comics"

Christophe Bec
 è un fenomenale quanto prolifico sceneggiatore che in Francia è divenuto vero punto di riferimento per gli amanti della Nona Arte. Qui su Anomalie potete leggere la recensione di Pandemonium Santuario, a mio avviso punti cruciali della sua carriera. Con "Prometeo" Bec non si ferma soltanto a voler scrivere un racconto di fantascienza ( che a mio avviso esiste sempre meno ) , ma si preoccupa di collegare le più grandi incomprensioni della storia umana. Mi spiego meglio. La storia dell'umanita è letteralmente tappezzata di eventi e incomprensibili che mettono fortemente in discussione la stessa teoria Darwiniana , testimonianze documenti che , nel bene e nel male , esistono , per cui perchè escludere ad occhi chiusi altre teorie dando per scontato e certo che tutto sia andato così come ci vien detto? Non dico assolutamente che possano essere vere , così come non posso assolutamente dire che siano false. Bec , nel suo mastodontico lavoro ( parliamo di 5 volumi di livello stratosferico ) non fa altro che raccogliere tutte queste informazioni ,che non sono frutto della sua fantasia, riunirle ed interpretarle secondo il suo punto di vista. " L'Esperimento di Filadelfia", il meccanismo di Anticitera, la formazione dei Sinkhole, sono solo alcuni esempi di casi storici avvolti da misteri e dubbi , sono eventi accompagnati da prove che gli stessi Governi , a partire dagli anni 2000 , hanno deciso di rendere fruibili al mondo intero. Insomma è evidente che la storia sia colma di eventi incomprensibili. Bec ,quindi, riesce a lavorare gestendo una quantità di informazioni enorme e grazie al sua ineccepibile capacità narrativa, collega tutti gli eventi dandone un senso armonico , risolvendo il tutto in un finale perfetto. E' impressionante il lavoro che si può intravvedere durante la lettura, la ricerca maniacale del dettaglio, i discorsi colmi di riferimenti storici; Bec riesce a collegare il tutto e a dare risposte secondo un'interpretazione intelligente e mai banale. La lettura è ferrea, tiene incollati dalla prima all'ultima pagina , alternando ( caratteristica tipica della sua letteratura ) momenti di riflessione umana a scene di pura azione riuscendo a mantenere un equilibrio costante fra le parti. Elegantissmo e profondo il collegamento tra la mitologia e l'età moderna che vede in Prometeo la nascita della diatriba tra gli dei e l'uomo , mossa conferisce all'intera opera un' impronta epica e globale con l'ambizione di voler raccontare l'intera storia della terra e dell'umanità. Ambizione che Bec indossa con passionale professionalità. Concludere Prometeo non deve essere stato lavoro semplice. Le porte aperte sono tante ed il rischio di lasciare in sospeso qualche cosa era tangibile, ma Bec non ha tradito le aspettative portando a termine il tutto e senza lasciare alcun dubbio alle sue scelte.
Arriviamo così all'aspetto grafico. Ormai sembra che Bec prediliga i disegnatori Italiani ( tra l'altro veri pionieri e riconosciuti a livello mondiale , molti disegnano per la Marvel e non solo ) e in questo caso sono Stefano Raffaele (Pandemonium) e Alessandro Bocci a dar sfogo alla loro creatività . Non poteva esserci scelta migliore. Riescono ad enfatizzare le atmosfere inondate da effetti di luce ed ombre che sfiorano il fotorealismo, i colori sono vere e proprie pennellate conferendo ai volti espressioni naturali e istintive.  Le copertine dei singoli capitoli non hanno nulla da invidiare alle più grande opere del Rinascimento. Sono loro i pittori di oggi. 

CAPITOLI
1 - Esogenesi
2 - Invasione
3 - Nekromanteion
4 - Nelle tenebre
5 - Il Tredicesimo Giorno


IN BREVE
Christophe Bec dimostra , ancora una volta , il suo infinito talento con un'opera imponente e certosina , un'epopea totale che coinvolge l'intera storia dell'umanità , tra miti e reali testimonianze che poco hanno a che fare con la Fantascienza. La collaborazione con Stefano Raffaele e Alessandro Bocci fa di "Prometeo" un prodotto assoluto in ogni suo aspetto, un'opera infinita , un esempio da seguire.

Letto 375 volte

Lascia un commento



Elementi indispensabili per una sana distrazione neurale

 

Archivio

Collaboratori