Giovedì, 21 Aprile 2016 02:00

Melody Gardot - My One And Only Thrill

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

ALBUM : My One And Only Thrill
GENERE : Vocal Jazz
ANNO : 2009
ETICHETTA : 
Verve Records

Già nota dopo l'acclamato debutto con "Worrison Heart", Melody Gardot conferma con classe quanto anticipato dal precedente album scardinandone i limiti e dando sfogo al risvolto più sensuale, romantico e femminile del Vocal Jazz.
My One And Only Thrill porta la Gardot a schierarsi tra le più belle voci del panorama Jazz , surclassando di gran lunga le mielose cantilene Pop/Jazz di gran lunga più pubblicizzate, l'album satura l'aria di fumi e atmosfere vellutate, diverte con cenni Swing ( If The Stars Were Mine) , sfiora un elegantissimo blues ( Who Will Comfort Me) e galleggia in un intensissimo Noir che cola in una sofferente tristezza ( Our Love Is Easy). L'apripista " Baby I'm Fool", fa tramare le vene con il suo tremolio nella voce che sfuma in un affanno appena accennato, l'intera traccia non si impenna mai, segue un costante andamento di archi e fiati. Non a caso, il singolo dell'album. La ritmata e maliziosa"Let Etoils", elegantissima e sosfisticata, ed è facile il richiamo a Stan Getz per quanto riguarda l'eleganza degli arrangiamenti che lo ricordano soprattutto in "Over The Rainbow" ( unica cover dell'album) quando gli archi si posano su ritmi Bossa Nova in intrecci di fiati. Un album che merita di essere ascoltato , in silenzio, con le poche luci di casa , un album che non lascia spazio a ghirigori da classifica, non strizza l'occhio a nessuno ,un album che non cede all'amore da vetrina, ma onora quello per la musica. PS: la chitarra, la suona lei.

My One And Only Thrill ha vinto 5 Dischi D'oro e 8 di Platino

IN BREVE
My One And Only Thrill è un album intenso che trova nell'elegantissima femminilità della Gardot il perfetto equilibrio  tra anima Noir e tecnica Jazz.

Letto 6473 volte

Video

Lascia un commento



Elementi indispensabili per una sana distrazione neurale

 

Archivio

Collaboratori